MaggioFest

MaggioFest - Spazio Tre

MAGGIOfest 2012

Scena d'autunno 2012

Scena d'autunno 2012 - Spazio Tre

SCENA D'AUTUNNO 2012

Home » Eventi » Serata d’onore per Alessandro Fersen

Serata d’onore per Alessandro Fersen

Serata d’onore per Alessandro Fersen - Spazio Tre

Al teatro Piccolo Eliseo-Patroni Griffi il 26 ottobre, protagonisti attori diplomati all’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” in una selezione delle sue opere più rinomate dirette da Silvio Araclio

Alessandro Fersen (1911-2011)
Mercoledì 19-28 ottobre 2011 - Roma
Biblioteca Vallicelliana - Teatro Piccolo Eliseo-Patroni Griffi 
 
In occasione del centenario della nascita del regista e pedagogo Alessandro Fersen, la Fondazione intitolata a suo nome ha organizzato una serie di eventi atti a celebrare l’opera del Maestro.

Mercoledì 19 ottobre, ore 16.30 alla Biblioteca Vallicelliana di Roma, verranno introdotti i tre momenti che meglio lo rappresenteranno. Si partirà dalla presentazione della ristampa del celebre saggio Il teatro, dopo, ora edito da Bulzoni e curato dall’etnologo Luigi Lombardi Satriani e dalla drammaturga e studiosa di teatro Maricla Boggio che, a distanza di oltre trent’anni, ne propongono una contestualizzazione critica atta a far emergere alcune delle sollecitazioni più intense, non solo negli studiosi di teatro, ma anche nei cultori di scienze umane e negli intellettuali di diversa formazione e angolazione critica, essendo l’opera ferseniana ricca di una pluralità di spunti riflessivi. L’opera sarà introdotta, insieme ai curatori, da Mario Lunetta e Italo Moscati.

A seguire, verrà inaugurata la mostra FERSEN, Itinerario ininterrotto di un protagonista del Novecento che, curata da Gian Domenico Ricaldone, vedrà esposti per la prima volta documenti attinti dal Fondo Fersen ora conservato al Museo Biblioteca dell’Attore di Genova. L’itinerario artistico prevede un excursus dettagliato tra le varie tappe della carriera ferseniana: la parentesi del cabaret “I Nottambuli”, il Teatro ebraico (Salomone e la regina di Saba, Lea Lebowitz, Golem), le regie di prosa più celebri (L’Avaro con Sergio Tofano, Sganarello, Le Diavolerie in Italia e Polonia, Leviathan), molte delle quali realizzate insieme all’amico Luzzati, il cinema, le attività varie di critico d’arte e televisivo, i convegni e i legami con Rensi, Sbarbaro e Colli, lo Studio Fersen, i seminari e il Laboratorio del Mnemodramma. Il tutto raccontato tramite documenti originali, tra cui carte e agende personali, lettere, copioni, fotografie, bozzetti e figurini di Lele Luzzati, locandine, manifesti, programmi di sala, ritagli stampa, volumi su Fersen e, non ultimo, un inedito ritratto di Fersen dipinto da Mario Mafai nel 1943. A presentare la mostra insieme al curatore saranno Luigi Maria Lombardi Satriani, presidente del comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Alessandro Fersen ed Eugenio Pallestrini, Presidente del Museo Biblioteca dell’Attore. La mostra sarà aperta fino al 5 novembre, dal lunedì al sabato, ore 10.00 – 13.00

Nell’ambito della serata verrà successivamente presentato il Convegno che verrà introdotto da una serata d’onore per Alessandro Fersen, che si svolgerà al teatro Piccolo Eliseo-Patroni Griffi il 26 ottobre – protagonisti gli attori diplomati all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” in una selezione delle sue opere più rinomate dirette da Silvio Araclio – e che avrà luogo nei giorni a seguire, 27 e 28 ottobre alla Biblioteca Vallicelliana, alla presenza di relatori e cultori della materia, ma anche di tanti ex allievi divenuti attori oggi conosciuti al grande pubblico che daranno una personale testimonianza sull’esperienza che li ha legati a Fersen, forse proprio una delle più incisive della propria carriera. Al Convegno parteciperanno, tra gli altri (in ordine alfabetico): Giovanni Berardinelli, David Beronio, Maricla Boggio, Eugenio Buonaccorsi, Santuzza Calì, Silvia Carandini, Ombretta De Biase, Ferruccio Marotti, Renato Nicolini, Gaetano Oliva, Eugenio Pallestrini, Massimo Pedroni, Teresa Pedroni, Pasquale Pesce, Mario Prosperi, Gian Domenico Ricaldone, Luigi Maria Lombardi Satriani, Clemente Tafuri. Sarà presente la figlia di Fersen, Ariela Fajrajzen che, in qualità di presidente della Fondazione, relazionerà sull’attualità dell’opera del padre attraverso l’anticipazione di suoi inediti e lavori a lui dedicati.
ALESSANDRO FERSEN
(1911 -2011)

Presentazione degli eventi per il centenario dalla nascita

Presentazione del libro Il teatro, dopo

Inaugurazione della mostra
FERSEN, Itinerario ininterrotto di un protagonista del Novecento


BIBLIOTECA VALLICELLIANA
Salone Borromini
Piazza della Chiesa Nuova, 18 - Roma
 
Maggiori informazioni su: www.fondazionefersen.org

Ufficio stampa: mailto:elisabetta@elisabettacastiglioni.com
19/10/2011 19:54 commenti (0)