MaggioFest

MaggioFest - Spazio Tre

MAGGIOfest 2012

Scena d'autunno 2012

Scena d'autunno 2012 - Spazio Tre

SCENA D'AUTUNNO 2012

Home » Scena d'Autunno » Scena d'Autunno XVIII edizione 2012

Scena d'Autunno XVIII edizione 2012

Scena d'Autunno XVIII edizione 2012 - Spazio Tre

Spazio Tre  

presenta

Scena d’Autunno XVIII edizione

RASSEGNA DI SPETTACOLI DA CAMERA E ALTRO

PRESENTAZIONE DELLA XVIII EDIZIONE

PRESENTAZIONE DELLA XVIII EDIZIONE

 

Scena d’Autunno è l’appuntamento teramano di stagione con novità italiane e anteprime di giovani talenti abruzzesi affermati e emergenti. Una Rassegna ormai giunta alla sua diciottesima edizione, seguita da un pubblico affezionato e vario. Curiosità e novità italiane sono gli ingredienti fondamentali di Scena d’Autunno, che presenta teatrodanza, cinema, teatro da camera e altro…a Spazio Tre Teatro in via Cona 101

 

La nostra XVIII edizione quest’ anno si sviluppa nei mesi di novembre e dicembre attraverso una performance didattica di teatrodanza, delle proiezioni cinematografiche, rare e inedite, di fiabe dei fratelli Grimm a 200 anni dalla loro prima pubblicazione e a conclusione la lettura scenica di due atti unici di Luigi Pirandello.

 

La Rassegna prende il via a Spazio Tre Teatro Venerdì 23 Novembre, con una performance didattica di teatrodanza:

…IN QUEL CAMPO APERTO - Palestra mobile diretta da Piergiuseppe Di Tanno

Gli incontri intendono offrire la possibilità della scoperta di una lingua per mezzo della sua pratica: cosa accade in quello spazio generato dalla musica quando è attraversato da un corpo? L'ascolto crea uno spazio nel quale io penetro e allo stesso tempo sono penetrato: dove si installa l'azione fisica? In quale momento è possibile iniziare a danzare? Il laboratorio è offerto ad attori, danzatori e in generale a persone che abbiano un'educazione teatrale e che vogliano focalizzare il proprio viaggio verso la sperimentazione della lingua parlata dal corpo. Perché non tutti possono diventare danzatori. Ma tutti possono danzare.

PierGiuseppe Di Tanno, nato a Teramo, dopo aver frequentato i Corsi di recitazione di Spazio Tre con Silvio Araclio, si diploma presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma nel 2006. Lavora in questi anni, tra gli altri, con Lorenzo Salveti, Piero Maccarinelli, J.S.Sinisterra, Sergej Tcherkasskij, Paolo Magelli, Toni Cafiero, Giancarlo Sepe, Marcello Magni, Massimo Di Michele, Marco Carniti, Juan Diego Puerta Lopez. Dal 2007 collabora intensamente con il Teatro Nazionale Croato ‘Ivan pl. Zaic’ di Rijeka. Al cinema ha partecipato di recente a “Venti Sigarette” di Aureliano Amadei, e a “Diaz-don’t clean up this blood” di Daniele Vicari. Il suo è un percorso di contaminazione: un’indagine tra il corpo e la parola, il teatro e la danza. Cura inoltre la preparazione fisica di diverse compagnie (Theatre La Balsamine di Bruxelles e IBB Sehir Tiyatrolari, Istanbul). Due le sue regie: "W>>Intern", presentato a Teramo all’interno del Maggiofest 2011, e “People look like they are dancing before love”, che ha debuttato l’estate scorsa commissionato dal comune di Roma per i musei di Villa Torlonia.

 

(Giorni e orari: Venerdì 23 novembre ore 21.00 / 23.00; Sabato 24 novembre ore 10.30 / 13.00 e 14.30/17.30; Domenica 25 novembre ore 10.30 / 13.00 e 14.30/17.30-Spazio Tre Teatro)

 

 

 

 

 

Si prosegue Domenica 2 dicembre alle ore 18,00 a Spazio Tre Teatro con:

LE OMBRE ANIMATE DEI GRIMM

Una serata di fiabe visive di Lotte Reiniger, Ray Harryhausen e Dave Fleischer

a cura di Leonardo Persia

 letture di Mauro Di Girolamo

Le "Fiabe" dei fratelli Grimm, tradotte in oltre 160 lingue, sono state riconosciute dall'UNESCO patrimonio culturale mondiale. A sette anni da questo riconoscimento e duecento dalla loro prima pubblicazione, Spazio Tre rende ricorda i Grimm con un omaggio di carta, di luce e di-segni, con trascrizioni fedeli e (ir)riverenti parodie, tradizioni poetiche e tremori squinternanti. Tra bellezza e orrori, gioie e paure, tutto lo splendore e l'ombra della tradizione fiabesca attraverso sette scintillanti racconti visivi d'autore (Raperonzolo, Biancaneve, Cenerentola, Hansel e Gretel, Il Principe ranocchio, Cappuccetto Rosso…)

 

A conclusione Domenica 16 Dicembre ore 18,00-Spazio Tre Teatro

Lettura scenica di due atti unici di Luigi Pirandello:

ALL’USCITA

leggono Silvio Araclio, Bartolomeo Giusti, Carla Piantieri

 

CECE’

leggono Mauro Di Girolamo, Vincenzo Macedone, Eugenia Rofi

coordinamento Silvio Araclio

I due atti unici confermano la ricca ispirazione drammatica pirandelliana: All’uscita è una cupa rêverie su un delitto, che da occasione a un dialogo metafisico sulla vita e sulla morte.

Cecè invece, è una breve pochade incentrata su una figura di bellimbusto malandrino trattata con gustosa verve comica.

Come già indicato, tutti gli spettacoli avranno luogo a Spazio Tre Teatro, in via Cona 101, a partire dalle 18,00 o 21,00

Per prenotazioni ed informazioni: dal lunedì al venerdì, dalle 18 alle 20, segreteria di Spazio Tre Teatro, via Cona 101 - telefono 0861-247547 – e-mail: spaziotre.spaziotre@tin.it -sito web www.spaziotre.info.

21/11/2012 01:43 commenti (0)